conseil_169

Carpfishing: Come ottimizzare le probabilità di cattura?

È difficile, talvolta, sapere come ottimizzare i tempi di pesca.  In questo articolo, ti consiglieremo come moltiplicare le probabilità di catturare belle carpe [...] Questo consiglio è indicato per la pesca in stagni e fiumi, con una buona densità di pesci. 

 

Scegli la zona di pesca

Questa strategia di richiamo funziona se prendi il tempo di osservare le zone di attività dei pesci.  Una pasturazione importante in un «deserto» non sarà efficace!

 

Richiama le carpe

 

Una strategia semplice e attuata con cura può aumentare considerevolmente i risultati su questi pesci talvolta diffidenti.  L’obiettivo è di aumentare la competizione alimentare tra i pesci richiamandoli su uno stesso punto.  Così facendo, otterrai più tocche riducendo inoltre il rischio di slamata dei pesci ferrati meglio.  Contrariamente a quanto si crede, il rumore non nuoce obbligatoriamente alla pesca. La carpa è un pesce curioso che assocerà in fretta il rumore delle boiles che cadono in acqua a un facile banchetto. 

È importante pasturare sempre all’ora in cui si andrà a pescare.  Usa un po’ di discrezione! Alcuni pescatori, poco scrupolosi, potrebbero approfittare del tuo lavoro di pasturazione...

 

Sii preciso a debita distanza

 

Puoi utilizzare un Cobra o una fionda in funzione dell’allontanamento dalla zona che hai scelto. Esercitati per essere il più possibile preciso.  Non pasturare davanti all’argine perché le boiles devono fare rumore cadendo in acqua.  Sarà questo rumore a dare alle carpe il segnale “cibo” stimolandone l’appetito senza suscitare la diffidenza.

 

Prepara lo spot!

illustration_etang_de_peche

3 giorni prima della battuta: Distribuisci 750 g di pastura appena si fa sera su una zona estesa tutto intorno allo spot in cui vuoi pescare.

 

2 giorni prima della battuta: Distribuisci 500 g di pastura appena si fa sera su una zona più ristretta rispetto a quella del giorno precedente.

 

1 giorno prima della battuta: Distribuisci 500 g di pastura appena si fa sera su una zona ristretta, che corrisponderà al punto in cui vuoi pescare.

 

Il giorno X: Arriva con 2 ore di anticipo rispetto all’orario di pasturazione dei 3 giorni precedenti.  Deposita i montaggi sullo spot di pesca e distribuisci 200 g sullo spot.  Ogni 30 minuti, lancia uno o due pugni di boiles sullo spot per riprodurre il rumore di richiamo dei giorni precedenti. 

 

#Consiglio Caperlan: Se pescate in coppia e uno dei due tiene un pesce,  l’altro pasturerà la zona di pesca.  Ciò permetterà di accelerare il numero di partenze.

 

 

Adesso conosci una strategia semplice che ti permetterà di moltiplicare le probabilità di cattura e di ottimizzare i tempi di pesca.

Questa strategia di pasturazione regolare può essere preziosa prima dell’arrivo dell’inverno, per tenere i pesci in attività il più a lungo possibile.

HAUT DE PAGE