ALEX BROCHET

Quale equipaggiamento occorre per iniziare la pesca alle artificiali?

La pesca alle artificiali è una tecnica antica che consente di catturare i predatori, e talvolta anche i pesci onnivori. Davanti alla varietà dell’offerta che ti si propone, ti accompagneremo nelle scelte giuste.
 

Canna

Esistono diverse canne per la pesca con gli artificiali, ognuna adatta a un tipo di pesca o di pesci.

LURE 210 OLTA KAMIŞI / 10-30G.

Queste sono le basi da conoscere prima di scegliere:
 

Lunghezza della canna:

influirà principalmente sul lancio. Più la canna è lunga, più lancerà lontano (leva più importante). 
 

Potenza della canna:

espressa in grammi, la potenza della canna rappresenta il peso ottimale delle artificiali che potrai lanciare.

Per esempio:

se hai un’artificiale che pesa 10 grammi, bisognerà utilizzare una canna la cui potenza è compresa tra 5 e 15 grammi.
 
Azione della canna: è la curva che prende la canna quando è sotto pressione. L’azione di punta prevede una flessione della canna lungo la parte alta. Ciò favorisce i lanci lontani. L’azione semiparabolica prevede una flessione dalla metà fino alla punta della canna. Infine, l’azione parabolica prevede una flessione completa della canna.
 

Canna polivalente, per iniziare: 

di lunghezza compresa tra 1,80 e 2,40 m. Una potenza compresa tra 10 e 30 g. Un’azione semiparabolica o di punta.
 

Mulinello

I mulinelli sono molto sollecitati nella pesca con gli artificiali. È quindi essenziale sceglierli correttamente.

BAUXIT 3000 light fishing reel

Cuscinetti: 

il numero di cuscinetti influisce sulla fluidità del mulinello. Maggiore è il numero di cuscinetti, più la rotazione del mulinello è precisa.
 

TMV:

corrisponde al recupero del filo (in centimetri) effettuato facendo un giro di manovella. Più il valore TMV è elevato, più il mulinello sarà in grado di recuperare il filo. Nelle zone calme, un valore TMV medio-basso (tra 50 e 70 cm) è preferibile poiché sarà più preciso. Nelle zone con corrente, un valore TMV elevato è più efficace (più di 75 cm) poiché ti permette di evitare che il filo in bando venga portato via dalla corrente. Manterrai la lenza tesa e il contatto con l’artificiale.
 

Capienza:

è espressa in “lunghezza/diametro del filo”. Ciò dimostrerà la capacità del mulinello. Per le pesche di predatori in fiume e in lago, un mulinello di taglia 2500 o 3000 sarà sufficiente. Per le pesche in mare, si consiglia di avere una maggiore riserva di filo (mulinello di taglia 4000 o superiore).
 

Peso:

espresso in grammi. L’ideale è di avere un set canna + mulinello perfettamente bilanciato. Il set non deve protendere in avanti né all’indietro. Spetterà a te scegliere un mulinello di peso tale da avere un set che sarà piacevole da usare.
 

Filo:

Nylon:

Questo è il filo base nella pesca. Economico, consente di pescare tutti i pesci: la misura più polivalente è lo 0,30. Questo filo ha il vantaggio, grazie all’elasticità, di assorbire possibili errori durante il combattimento. Molto utile quando si è agli inizi.

LINE RESİST 150 M - KRİSTAL

Treccia:

Questo filo è costituito di fibre intrecciate. Il vantaggio di questo filo è di essere più resistente del nylon a parità di diametro. Consente inoltre di percepire meglio i contatti perché praticamente anaelastico. Questo è un filo destinato ai buoni pescatori poiché, se mal utilizzato, il rischio di attorcigliamento e di slamatura dei pesci è più importante. (diametro polivalente: 16/100)

BRAID 4 X ÖRGÜ MİSİNA 130M - KOYU YEŞİL

Fluorocarbonio:

è un filo invisibile in acqua. Il coefficiente di rifrazione della luce è praticamente simile a quello dell’acqua, il che lo rende pressoché invisibile sott’acqua. Ha il vantaggio, rispetto al nylon, di essere più resistente all'abrasione. È utile per pescare predatori che hanno denti taglienti. Per ottimizzare le possibilità offerte da questo filo non esitare a montare un diametro in linea con il nylon (0,40 per esempio).

SEDAL DE PESCA LINE RESIST CRISTAL 150 m

#Consiglio Caperlan: Quando fai dei nodi, ricordati di bagnare il filo: eviterà che si surriscaldi rendendo il nodo più solido.

 

Artificiali:

 
Scopri qui come scegliere le artificiali giuste
 
Adesso conosci le caratteristiche degli accessori indispensabili alla pratica della pesca con gli artificiali. A te il compito di trovare la combinazione più efficace.
HAUT DE PAGE